Servizi di rendering 3D: studio di un caso di prodotto digitale di moda

Design 3D: l'ascesa di una leggenda

La storia del design 3D inizia nel 1963 quando Ivan Sutherland introdusse Sketchpad. Il programma è stato una svolta e l'antenato del moderno progettazione assistita da computer (CAD). Da quel momento, il software CAD è stato associato non solo all'ingegneria e al disegno, ma anche alla progettazione.

L'attuale fase di Rendering 3D del prodotto è iniziata negli anni '90. Le nuove soluzioni, come l'open source Blender, hanno reso la progettazione 3D più accessibile alle startup e ai freelance. Il processo di innovazione è diventato irreversibile e oggi la comparsa di nuovi strumenti rivoluzionari è solo questione di tempo.

Caso d'uso e vantaggi del design della moda

Non molti anni fa, la progettazione 3D era associata principalmente alla produzione e all'architettura. Questi settori fornivano creazioni su superfici dure, mentre la progettazione di tessuti e abbigliamento era considerata troppo complicata per gli strumenti esistenti.

Oggi la situazione è cambiata in modo significativo. Le nuove soluzioni (come Substance Designer) hanno aperto prospettive e opportunità brillanti nel settore del abbigliamento, moda, lusso (AF&L), fitting, modellistica e altri ambiti "soft". Ciò ha comportato una riduzione dei tempi e dei costi per gli artisti e i personalità creative da quando è possibile utilizzare modelli digitali invece di bozze cartacee.

Consideriamo un esempio pratico. Supponiamo che uno stilista disegni uno schizzo del futuro prodotto e scelga colori e materiali. I modelli 2D disegnati a mano hanno un grave difetto: l'immagine bidimensionale non offre una visione chiara del prodotto finale da tutti i lati. È difficile valutare come le texture, le sfumature e le tinte intermedie si combinino e si fondano in questo caso.

La tecnologia 3D viene in soccorso con un approccio innovativo: Il rendering 3D consente ricevere modelli fotorealistici in un ambiente software speciale per illustrare il materiale, la figura, l'entourage e gli interni in forma volumetrica. Se un cliente vuole apportare modifiche, bastano alcune manipolazioni nel programma e non comporta spese aggiuntive. Inoltre, è possibile creare avatar 3D dinamici che simulano la postura di persone reali e valutare il comportamento degli abiti sul corpo umano. Gli stilisti notano i difetti del tessuto (cedimenti, pieghe extra) per eliminarli durante la fase di progetto.
 

Modello di tessuto a maglia in Substance Designer

L'abilità del Gruppo Innowise Specialisti della visualizzazione 3D sono pieni di idee brillanti per progetti commerciali e casi di portfolio. Seguono attivamente le ultime tendenze del settore e migliorano costantemente le loro competenze e i loro approcci creativi.

Recentemente, il nostro Progettisti 3D hanno presentato una soluzione sperimentale che unisce design e moda digitale. L'obiettivo principale era quello di creare un generatore realistico di texture di tessuto a maglia praticamente da zero. L'immagine romboidale a spigoli vivi è stata la base per ottenere un modello naturale vicino alla realtà con un effetto "wool over" in Substance Designer, modificatore Hair and Fur 3ds Max e rendering Arnold. Il risultato ha superato tutte le aspettative: è stato piuttosto difficile distinguere il capo di abbigliamento artificiale dalla foto di un maglione di lana.

Il processo di rendering digitale del prodotto ha richiesto tempo e pazienza, ma il risultato finale ne è valso la pena. Illustriamo brevemente lo schema della trasformazione dell'immagine piatta in un dettagliato generatore di texture volumetriche in Substance Designer.

  1. Nella prima fase abbiamo creato un generatore di colori per maglioni a partire da primitive interne. I designer hanno utilizzato tre colori e li hanno modificati attraverso la fusione e le trasformazioni 2D. Il modello viene poi ruotato di 45 gradi e appiattito. Infine, la texture diventa più chiara per essere elaborata dal generatore principale. Il problema principale è quello di specificare correttamente il numero di linee per X e Y.
  2. Prendendo oggetti 2D a forma di onda e di semisfera, abbiamo infine utilizzato le strutture incorporate per creare il motivo a ticchettio. Il generatore principale prende questo elemento per riempire lo spazio della texture.
  1. In questo caso, aggiungiamo caratteristiche testuali e l'occlusione ambientale per evitare l'effetto moiré, poiché il modello è ricorrente e deve essere randomizzato. Questo leggero intervento rende l'immagine più vicina alla realtà.
  2. L'ultimo tratteggio per realizzare l'effetto "wool over" e ottenere una visione più realistica con l'aiuto del modificatore Hair and Fur 3ds Max e del rendering Arnold. I nostri progettisti 3D hanno utilizzato mappe normali e di colore per accentuare il volume e hanno ottenuto 200 000 peli nel settore.

La prospettiva dell'esperimento

Il Innowise Progettisti 3D abbiamo ricevuto molti commenti e recensioni curiose dopo aver caricato i modelli su ArtStation. Abbiamo anche aggiunto il nostro logo "Innowise" sul tessuto a maglia digitale, fornendo così un comodo modello per i futuri materiali di merchandising. Con il giusto livello di professionalità, il I migliori designer 3D può lavorare anche con pelliccia, velluto, velour, camoscio e altri materiali felpati.

Grazie a un approccio sapiente, è possibile trasformare un'immagine piatta in pixel in un'opera d'arte ricca di dettagli. Il rendering 3D apre quindi nuove strade per la visualizzazione della produzione di abbigliamento e mobili, per il design della moda digitale, per la creazione di avatar e risorse per GameDev, per la pubblicità, per i film, per l'animazione 3D, per l'AR/VR/MR e per il Metaverse. Le immagini di tessuto artificiale possono trovare applicazione anche nelle seguenti aree:

  • presentazioni (a volte l'uso di foto è impossibile, mentre un'immagine 3D è un'alternativa più economica e iperrealistica);
  • cataloghi di prodotti (se non esiste una rappresentazione fisica del prodotto, il concetto 3D lo sostituisce facilmente);
  • siti web di e-commerce (poiché fotografare tutti i prodotti può richiedere molto tempo).

Servizi di rendering 3d dei prodotti possiedono un potenziale illimitato e funzionalità all'avanguardia che possono essere utilizzate da designer, artisti, produttori e operatori commerciali. Se siete alla ricerca di una collaborazione che realizzi i vostri audaci sogni in 3D, contattare il Gruppo Innowise per avviare la collaborazione.

Grazie per la valutazione!
Grazie per il commento!

Indice dei contenuti

Valuta questo articolo:

4/5

4.8/5 (45 recensioni)

Contenuti correlati

Avete bisogno di una soluzione tecnologica? Contattateci!

    Si prega di includere i dettagli del progetto, la durata, lo stack tecnologico, i professionisti IT necessari e altre informazioni pertinenti
    Registra un messaggio vocale sul tuo
    progetto per aiutarci a capirlo meglio
    Allega ulteriori documenti se necessario
    Caricare il file

    È possibile allegare fino a 1 file di 2 MB complessivi. File validi: pdf, jpg, jpeg, png

    Vi informiamo che cliccando sul pulsante Invia, Innowise tratterà i vostri dati personali in conformità con la nostra Informativa sulla privacy allo scopo di fornirvi informazioni adeguate.

    Cosa succede dopo?

    1

    Dopo aver ricevuto ed elaborato la vostra richiesta, vi ricontatteremo a breve per illustrare le esigenze del progetto e firmare un NDA per garantire la riservatezza delle informazioni.

    2

    Dopo aver esaminato i requisiti, i nostri analisti e sviluppatori elaborano una proposta di progetto con l'ambito di lavoro, le dimensioni del team, i tempi e i costi stimati.

    3

    Organizziamo un incontro con voi per discutere l'offerta e giungere a un accordo.

    4

    Firmiamo un contratto e iniziamo a lavorare sul vostro progetto il prima possibile.